Spannolinamento consigli come “togliere il pannolino“? vorrei dire la mia, da mamma sono riuscita a compiere questo passaggio in pochissimo tempo. 

Spannolinamento: I MIEI CONSIGLI

–    Fare un “bye pannolino day” di prova in casa, importantissimo che il bimbo sia arrivato a un’età che sappia comunicare e dire pipì o cacca.

–    ora basta passare alla fase di preparazione psicologica. Acquistate una quantità smisurata di mutandine, colorate e carine, di canottiere (togliere definitivamente i body ) e un vasino. Sì, è scomodo, ma è uno strumento di transizione che permette non pochi vantaggi rispetto al riduttore(chè piu consigliato dai 3-6 anni). Il vasino è maneggevole, portatile e consente al vostro piccino di starsene comodamente seduto coi piedi per terra ideale per fare il bisogno grande rimanendo nella posizione ottimale, senza l’angoscia di cadere. consiglio anche i vasini che hanno lo scarico”finto” che dopo il bisogno il bimbo lo preme e escono “luci e suoni”è come un premio/gioco ottimo per educarlo al vasino/giocando. Non solo, gli consentirà di esaminare, compiaciuto, le sue produzioni. dire al bambino che finalmente mettere le mutandine come mamma e papà e che finalmente anche lui inizierà a fare pipì e cacca nel bagno come i bimbi grandi…si sentirà felicissimo e emozionato in questa nuova avventura

Se così non fosse non forzate e riprovate più avanti. Dire al bambino “mi raccomando quando devi fare pipì o cacca dillo alla mamma perchè se non lo dici ti scapperà la pipì e ti bagnerai tutto”  attendete la sua risposta“Sì” (non è detto che abbia capito). 

–    Bene adesso dovete solo fare il pieno di self control pazienza”, sapone liquido e spazzolone per il pavimento. Fino a che non si farà la pipì addosso non afferrerà appieno il discorso di cui sopra.(ma non è detto con mia figlia durante il giorno non e mai successo solo 1 volta durante la notte)

–    Quando farà pipì addosso, rimanete calme …con la calme dite al bambino “Ops, la pipì! perchè non lhai detto alla mamma? mi raccomando anche se stai giocando lascia tutto andiamo a fare prima pipì e poi riprendiamo i giochi. Lui/lei dirà “nooooooooooooo pipì” la prossima volta, quando ti scappa lo dici alla mamma, ok?.” L’accompagnerete a sedere sul vasino 

– Appena succederà il miracolo che farà pipì o cacca per la prima volta e lo premierete con degli stichers o qualche giochino d’attività da fare insieme!!!!spannolinamento consigli

TOGLIERE IL PANNOLINO: QUELLO CHE NON SI DEVE FARE

–    Uscite per una serata o un pomeriggio fuori “non essere ripetitiva”dico che non c’è cosa più sbagliata che chiedere ogni 15 minuti “Ti scappa la pipì?”,cosi stresserete solo il bambino, io per i primi tempi acquistavo le mutandine a pannolino (quello che il bimbo le alza e abbassa da solo) le usavo proprio nei momenti dove uscivamo o di notte,facendo credere al bimbo che erano mutandine, non le ha mai bagnate!!!!

–   Importante . Tentate per 2 giorni “se và male” rimettergli il pannolino e riprovate dopo qualche settimana. E’ un passaggio importante, un momento topico nella vista di vostro figlio e ci metterà davvero poco. Siate pazienti.
Buona fortuna!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *